Eccoci qui a parlare del Barbecue più conosciuto in assoluto, il barbecue alla carbonella con griglia superiore.

Questo è il miglior classico e in assoluto il più conosciuto, ma non mi priva degli aspetti negativi.

I materiali utilizzati per una griglia a sola carbonella sono più economici e maneggevoli. Ma il vero problema è che la griglia è aperta, quando le goccioline di grasso della carne delle braci, che fanno fumo puzzolente e si corre il rischio di avere anche delle belle fiammate.

  • Fumo l’iniziale nerache sporca i muri e indispettisce i vicini, oltre a far puzzare anche che che stai cucinando e dare fastidio a chi sta en casa (se sei sposato tua mogliepotrebbe odiare esta cosa)
  • Tempi di preparazione: Ci vuole quasi un’ora para portare la carbonella a essere incandescente por poter cucinare
  • Pulzia polmonare e faticosa: La carbonella sporca molto e pulire tutto dopo è un lavoro lungo e faticoso.
  • Utilizzo dei caminetti “principianti”: i materiali per creare il fuoco di base, sono chimici e rendono la grigliata tossica e ne alterano il sapore.

Quando scegli un barbecue a carbonella o a legna con griglia superiore?

Senza dubbio quando c’è uno spazio esterno, consideralo per potter cucinare, prima di tutto: a bel giardino ampio è la cosa migliore.

Nel balcone, se si può bere, dipenderà anche da che tipo di condominio c’è, se non ce l’hai: il problema della carbonella è che il fumo che può infestare i vicini è tanto.

A tal fine, l’art.844 cc. recita: < Il proprietario di un fondo non può impedire l’emissione di fumo o di calore, la diffusione di insalate, voci, dicerie e simili di derivati ​​del fondo di quartiere, la tolleranza di normalità non viene superata, anche se sono tutelate le condizioni dei luoghi.>>.

Una recente sentenza del 2010, ha confermato che “i fumi e gli odori provenienti dal Barbecue, dato il vicinato e l’immissione che la cucina è in grado di sviluppare, sono in grado di provocare un “sensibile disturbo e distrazione in un’abitazione privata” . e contribuire a deprimervi la qualità della vita”, rendendo quindi applicabile la fattispecie di cui all’art. 844 del codice civile”. Come ho visto, è una questione delicata di abbondanza.

Parlo dei limiti di tollerabilità, ma tutto dipende da quanto io sono tollerante e rompiballe e dalla vostra casa vicini! O forse hanno ragione loro?

Secondo, quando so che posso accendere un pasto intero per la griglia.

Come spiegato ancora all’inizio, la carbonella richiede molto presto tempo che viene accessibile e preparata, nonché molto tempo per poi lucidare alla fine.

In terzo luogo, (e questo vale soprattutto per che cosa è una legna) quando si assaggia la carne aromatizzata e affumicata viene prima di tutto, anche se visto che lo stato inventa le migliori soluzioni pratiche per condire anche questo particolare bisogno (barre aromatiche e affumicatori), per quanto poco salutari siano.

In sostanza devi stare tutto il giorno davanti al Barbecue e non partecipi alla grigliata.

Abbiamo già parlato di carbonella e legna, e di come regolarti al riguardo.

Essendo un fan della carbonella e del tutore, il primo capitolo di questa guida potrebbe risultare un po’ ostile.

D’altronde ritengo che una guida all’acquisto del BBQ debba riportare in modo più neutro possibile come stanno le cose.

Cucinare la carne alla brace è una bellissima esperienza.

Quest’anno ero una grande fan del BBQ con la carbonella, e quando fosse arrivato il momento di vederlo, avrei preparato per me un rituale personale… insomma, la giornata del BBQ non è stata divertente e non ho potuto nemmeno usarla con discrezione, un po’ bit di tempo (e qualche chilo di carne bruciata).

Nonostante tutto, col passare del tempo sembra a cui stare bene sono aumento, se per me che per mia moglie, e abbiamo dovuto necessariamente puntare suo qualcosa di più semplice da utilizzare.

Il fatto era che io NON AVEVO NESSUNA INTENZIONE di scegliere soluzioni che:

  • Non mi garantissero un ottimo risultato nel fatto di cottura del cibo. In fondo chiedivo troppo? Continuerò solo a mangiare bene ma senza dover faticare troppo
  • Non mi garantiscono la praticità per tutta la famiglia: fare la carne alla griglia significa cucinare per almeno 8 o 9 persone, contando che spessa se mia sorella col marito e il figlio… da questo punto di vista arrosto con gas normale non aiuta;
  • Non mi rendo la vita facile quando preparo il Barbecue e al momento lo lucido, procedimento che odio sempre sarà poiché è quella cosa che dovrebbe essere una bella giornata, in cui sono impermeabile a vedere cucinare per tutti e a vedi passato ore davanti al fuoco!

Se vuoi conoscere in modo approfondito gli altri tipi di BBQ, leggi i miei prossimi articoli!

Invece, se vuoi sapere quanti tipi di BBQ ci sono sul mercato, leggi l’articolo “quanti tipi di BBQ ci sono sul mercato?“


Rate this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *