Le 5 Bevande per accompagnare il tuo barbecue

le 5 bevande che ti faranno trionfare con il tuo barbecue estivo

Sappiamo tutti che la scelta migliore quando si mangia una buona carne alla griglia è quella di accompagnarla con un buon vino. Anche se per molti è anche una buona opzione nei barbecue per accompagnare il cibo con una buona birra.

Va chiarito che ho fatto qualche ricerca in più e ho scoperto che quest’arte di combinare una bevanda e il suo cibo ideale (nel nostro caso, la carne) è nota come abbinamento. E ha la sua logica, dato che spiegano le proprietà che certe bevande hanno per gustare meglio la carne.

Di cosa parleremo in questa occasione

ma.. Quale bevanda è meglio per una grigliata

Ma come ho detto, ognuno sceglie quello che gli piace di più. Ecco, parliamo dei 5 bevande che ti faranno trionfare con il tuo barbecue estivo.

Quali sono i tipi di bevande più comuni per accompagnare la carne alla griglia?

Ecco una lista di alcune delle bevande che potrete gustare con la vostra famiglia e i vostri amici,

Birra:

La mia cosa preferita da bere a un barbecue è di solito una birra, specialmente una lager. L’idea della birra è quella di raffreddarti, quindi non dovrebbe essere troppo pesante.

E vi rinfrescherà ancora di più se siete il cuoco della griglia, perché come sapete il calore del brasato e del fumo è soffocante, ora aggiungeteci il caldo dell’estate! Quale modo migliore per contrastarlo se non con una birra leggera e fredda, visto che non vogliamo nemmeno che sia troppo pesante quando mangiamo.

Vino rosso:

Nel mondo gastronomico, la combinazione perfetta di bevanda + cibo è il vino rosso con la carne rossa, in quanto si dice che il vino rosso rende il gusto della carne più leggero e, allo stesso tempo, più digeribile.

Se siete tra coloro che amano questo tipo di bevanda (o hanno un palato esigente), vi consiglio un Cabernet Sauvignon o un Malbec.

Vi mostreremo una lista di alcune offerte di calici per servire il vostro vino, non servirete ai vostri ospiti un vino delizioso in un bicchiere!

5 bugie sul vino rosato

Se sei un amante del vino rosato, probabilmente hai sentito alcune di queste affermazioni e ti sei chiesto quanto siano vere. Vi mostriamo alcune delle bugie più memorabili sul vino rosato.

1. Il vino rosso è solo per le donne: Ai rosé è stato dato il concetto di avere un corpo abbassato e leggero che è stato associato a gusti femminili, ma la verità è che i rosé hanno un corpo più pieno dei bianchi, e possono fornire sapori interessanti quanto un vino rosso ben fatto.

2. Non si abbina a nessun tipo di cibo: il vino rosato è un vino ideale per le tapas, purché non si mangi carne, e soprattutto per i pasti legati al riso, dalle paella al cibo asiatico, poiché il suo punto acido compensa in bocca l’alto livello di carboidrati di questo cereale.

3. Il vino rosato è per chi non ama il vino: Molti lo dicono sulla base del fatto che si tratta di un tipo di vino che generalmente non riceve valutazioni dai grandi critici, ma la verità è che si tratta di un prodotto che dura poco più di un anno e quindi è difficile raccomandarlo a lungo termine.

4. Si usano le uve di peggiore qualità: trattandosi di miscele di vini, si usano quelle di peggiore qualità. È vero il contrario, poiché i vini rosati sono più delicati dei vini rossi perché hanno meno sostanze antiossidanti per proteggerli da reazioni e contaminazioni. Un buon vino rosato richiede uve di altissima qualità e una maggiore igiene nel processo di vinificazione, così come la più attenta cura da parte dei viticoltori.

5. Il vino rosato è una miscela di vini rossi e bianchi: il vino rosato non è mai stato una miscela di vini per ridurre il sapore e il colore, come ci dice il mito diffuso. Può essere fatto con la pressatura di uve rosse e bianche insieme, e anche una miscela di mosti, ma la sua essenza non risiede in questo fatto, che d’altra parte si applica a tanti altri tipi di vino. Il processo di produzione del rosé, d’altra parte, implica che ha poco contatto con le bucce, che sono la polpa e la pelle dell’uva.

Vino bianco:

Il vino bianco, essendo più leggero del rosso, dà anche una sensazione di freschezza simile alla birra. Anche se c’è chi consiglia di berlo durante lo spuntino prima di mangiare l’arrosto così com’è.

Acqua minerale:

Una buona scelta per chi non beve bevande alcoliche, in quanto si abbinano bene con la carne rossa. Inoltre, penso che sia meno noioso dell’acqua normale

Bevande per la vostra griglia raccomandate da esperti

Le birre lager o pilsen sono ottime compagne di carne di maiale, grazie al gusto sottile della carne e al sapore leggero della birra. Anche se servono anche a purificare il palato nel caso delle salsicce piccanti. Le birre lager sono ideali anche per la carne di manzo, soprattutto quando si mangia hamburger. Ma la maggior parte della carne di manzo più vecchia si gusta con birre di tipo ale. 

Lo champagne, essendo acido, è eccellente con le carni grasse perché elimina quella sensazione.

I vini Syrah o Cabernet Sauvignon sono i preferiti per consumare carne rossa a causa della grande quantità di tannini che hanno.

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest

Link correlati

Assicurati di vedere altri consigli che abbiamo preparato per te in latuagriglia.com, continua a leggere e diventa un esperto della griglia e il barbecue.

Carbone per barbecue

Carbone per barbecue Hai deciso di comprare un barbecue a carbone, ottima decisione! Ora…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *